Google PlusFacebookTwitter

Ristrutturazioni e restauro

By in Competenze

Lo studio è specializzato in interventi di ristrutturazione di vecchi fabbricati, appartamenti, rustici, vecchi casolari e antiche barchesse, avvalendosi di consulenti tecnici di prim’ordine quali docenti universitari IUAV nonchè architetti di comprovata esperienza internazionale. Negli anni, lo studio ha sviluppato una notevole esperienza e sensibilità nell’affrontare questo tipo di attività.Il nostro approccio si prefigge come obbiettivo quello di soddisfare le esigenze della committenza e contemporaneamente di conservare il più possibile gli spazi e la struttura materiale degli edifici, intervenendo in maniera corretta sul patrimonio edilizio anche se minore, una delle principali ricchezze del nostro paese. Tale principio è utilizzato anche laddove si tratti di una semplice ristrutturazione d’interni.

 

Possiamo distinguere due tipi di interventi di recupero edilizio: quello degli edifici costruiti prima degli anni ’20, realizzati in prevalenza con materiali e tecniche tradizionali (grosse murature di pietra e mattoni, con solai in legno, copertura in legno e cotto) e quello di edifici costruiti successivamente con le tecnologie più moderne, con l’uso prevalente del cemento armato e secondo le forme di un’architettura razionale. La nostra filosofia operativa, quando si tratta di ristrutturare casa, si basa sull’utilizzo delle più moderne tecnologie in grado di offrire soluzioni che permettono di evitare la sostituzione completa di interi solai o coperture consentendo nel limite del possibile il loro recupero. Sia che si tratti di restauro architettonico o di una semplice ristrutturazione edilizia, si tenterà di conservare tutti gli elementi materiali che contribuiscono a determinare quella particolare qualità che riconosciamo agli edifici antichi, una specie di atmosfera sospesa nel tempo, legata alla memoria delle generazioni che li hanno abitati, persa la quale essi risultano inesorabilmente impoveriti.

Se si tratta di ristrutturare casa o di adattare l’edificio antico ai nuovi usi, il progetto si intersecherà strettamente con il lavoro di lettura e conservazione, di cui è naturale conseguenza. La capacità di ristrutturare un edificio e di individuare una nuova distribuzione spaziale, adatta a soddisfare le esigenze della committenza, senza danneggiare l’edificio, ma anzi favorendone la conservazione e la valorizzazione, deve essere considerato un aspetto essenziale del nostro lavoro.
Ci occupiamo inoltre della riqualificazione energetica dell’edificio.
Il progetto dell’intervento di ristrutturazione deve essere preceduto da:
– accurato rilievo geometrico
– accurato rilievo statico e diagnosi sulle condizioni di sicurezza dell’edificio e di resistenza degli elementi strutturali tenendo conto del degrado dei materiali e di eventuali dissesti in atto
– valutazione del tenore di umidità dei materiali
– verifica dell’isolamento termico e acustico.

Stabilito il tipo di intervento sul costruito in base agli elementi sopraindicati, si procederà con la fase progettuale.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.